Respini
Jelmini
Beretta Piccoli
STUDIO LEGALE
E NOTARILE

FINE DELLE AZIONI AL PORTATORE (SA non significherà più società anonima)

Pubblicato il: 20.09.2019 | Diritto privato | Avv. Renzo Respini

Il Parlamento federale il 21 giugno scorso ha modificato il Codice svizzero delle obbligazioni (CO); la modifica prevede che le SA non quotate in borsa, potranno avere unicamente azioni nominative, con l’obbligo per l’azionista di annunciarle e per la SA di tenere un registro delle azioni.

La modifica del CO è stata pubblicata nel Foglio ufficiale il 2 luglio 2019. Non essendo stato lanciato un referendum, il Consiglio federale ha deciso che le modifiche entreranno in vigore il 1 novembre 2019.

A partire da quella data, non sarà più possibile costituire in Svizzera delle SA (non quotate in borsa) con azioni al portatore.

Le SA esistenti avranno, invece, un termine di tempo di 18 mesi (fino al 1 maggio 2021) per adeguarsi al nuovo diritto e trasformare le azioni al portatore in azioni nominative; una serie di misure e di sanzioni è prevista in caso di inadempienza, compreso l’annullamento delle azioni al portatore ancora esistenti a 5 anni dall’entrata in vigore della modifica di legge (ossia al 1 novembre 2024).

Avv. Renzo Respini

 

Articoli correlati